È in fase di attivazione il bando per brevettiInvestire in Innovazione” ideato per le start up innovative e volto a valorizzare i loro investimenti in digitale e tecnologie e a rendere più agevole il percorso per l’ottenimento del brevetto. L’agevolazione prevede un finanziamento a fondo perduto attraverso l’emissione di voucher il cui importo è variabile a seconda della tipologia di investimento richiesto.

Bando per brevetti: tipologie di interventi e entità dei voucher

Sono tre le tipologie di interventi ammessi e finanziati dal bando per brevetti “Investire in Innovazione”:

  1. Servizi di consulenza necessari per effettuare ricerche di anteriorità preventive e verifica della brevettabilità dell’innovazione. L’importo del voucher sarà pari a 2.000 euro + Iva.
  2. Servizi di consulenza impiegati per la compilazione della domanda di brevetto e per il conseguente deposito della domanda presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi. L’importo del voucher sarà pari a 4.000 euro + Iva.
  3. Servizi di consulenza per il deposito all’estero di una domanda per la rivendicazione di priorità di una precedente domanda nazionale di brevetto. L’importo sarà pari a 6.000 euro + Iva.

Il nostro studio è a disposizione per offrire maggiori informazioni e consulenza al riguardo