La Cassa Forense, come prevede il “Regolamento per l’erogazione assistenza”, ha indetto l’agevolazione a tasso agevolato, che anche per 2020, è di importo variabile dai 5.000,00 ad  15.000,00 euro. Il rimborso è previsto in 5 anni e nel caso in cui si fosse iscritto alla cassa. La misura prevede di sostenere le spese di avviamento di uno studio professionale dei giovani avvocati unter 35 anni.

Il seguente è il secondo bando emanato dalla Cassa Forense nell’anno 2020 dopo la pandemia Covid-19.

Cassa Forense:soggetti interessati e regolamento

Per partecipare il giovane avvocato dovrà avere un’età inferiore a 35 anni e in passato non deve aver già usufruito di un beneficio in altre misure dettate negli anni  2017, 2018 e 2019

Il sostegno dato dalla Cassa Forense si propagherà fino a esaurimento fondi e la somma ricevuta in prestito non subirà sia gli interessi passivi, sia la garanzia fideiussoria, limitatamente ai professionisti con reddito netto professionale dichiarato  nel’ultimo anno inferiore ad € 10.000,00 e in ogni caso in cui il soggetto sia regolarmente iscritto all’albo.

Per poter ricevere il prestito inoltre si deve attenere a queste caratteristiche:

a)una durata del prestito tra i 12 mesi e i 60 mesi

b)una costanza nel pagamento delle rate

c)nessuna spesa per incasso rata e  l’estinzione anticipata possibile in qualsiasi momento senza l’applicazione di alcuna penale

d)spese di istruttoria una tantum pari ad € 35,00 a carico del richiedente

e)delibera a insindacabile giudizio di Banca Popolare di Sondrio

f)oneri fiscali, al’atto dell’erogazione sarà trattenuta l’imposta sostitutiva pari allo 0,25% del capitale erogato.

Per il compimento di tale misura è stato previsto uno stanziamento annuale da parte della Cassa, per l’anno 2020, pari ad € 1.000.000,00, per il pagamento degli interessi passivi relativi al’intera durata del prestito, e di € 2.500.000,00 per la garanzia fideiussoria.

Scadenza: la domanda può essere presentata fino a esaurimento scorte però non oltre il 30 ottobre 2020.

Il nostro studio resta a disposizione di quanti siano interessati ad avere ulteriori informazioni o a realizzare e presentare la domanda di partecipazione al bando

Resta sempre aggiornato e seguici su Facebook, in arrivo tante novità!!!