E’ stata pubblicata dalla CCIAA di Catanzaro, il Bando “Digitalizzazione attività ristorative emergenza covid 19”. Il contributo a fondo perduto fino al 50% per gli investimenti riguardanti l’attuazione di misure di sicurezza ed anti contagio da covid-19 in azienda ed investimenti per l’attuazione e rafforzamento del servizio a domicilio a favore delle attività di ristorazione della Provincia di Catanzaro.

La misura si pone l’obiettivo di supportare le imprese del territorio. La Camera di Commercio di Catanzaro istituisce un contributo a fondo perduto per le aziende operanti nella ristorazione al fine di attuare servizi di digitalizzazione e l’attuazione del servizio di consegna a domicilio durante la fase attuale di emergenza sanitaria e consentire la ripartenza lavorativa a fine emergenza.

CCIAA di Catanzaro: soggetti interessati e regolamento

La misura è rivolta a tutte le attività svolgano un’attività dichiarata prevalente classificata da codice ATECO 56.10.11.- Ristorazione con somministrazione;

Il bando prevede che:
a) L’intervento possa essere realizzato nella sola circoscrizione territoriale della CCIAA di Catanzaro;
b) La dotazione complessiva del finanziamento è pari a € 100.000,00;
c) L’importo massimo del contributo deve essere pari al 50% delle spese ammissibili;
d) Il contributo massimo per intervento non può superare €1.500,00;
e) Il contributo può essere concesso alle domande presentate dal 29 Giugno e non oltre la data del 30 luglio 2020;
f) L’azione favorisca gli investimenti produttivi aiutando le imprese, iniettando nuova liquidità utile alla quotidiana gestione aziendale.

Scadenza: La domanda può essere presentata dalle ore 8:00 del 29 Giugno 2020 alle ore 21:00 del 30 Luglio 2020.

Il nostro studio resta a disposizione di quanti siano interessati ad avere ulteriori informazioni o a realizzare e presentare la domanda di partecipazione al bando

Resta sempre aggiornato e seguici su Facebook, in arrivo tante novità!!!