Scadenza: In fase di attivazione, prossima apertura. “Il bando avrà scadenza dopo il 60° giorno dalla pubblicazione sul B.U.R”.

Per la realizzazione dell’Azione 3.3.2 “Supporto allo sviluppo di prodotti e servizi complementari alla valorizzazione di identificati attrattori culturali e naturali del territorio”, dell’Asse 3 “competitività dei sistemi produttivi” della PAC Calabria 2014/2020. 2. La regione Calabria finanzia un fondo perduto fino al 70% per il miglioramento della qualità delle piste ciclabili dei parchi della Calabria, in tal modo da promuovere e avvalorare lo sviluppo del settore turistico, migliorando anche l’accoglienza, la ricettività e l’accessibilità dei luoghi materiali ed immateriali, con servizi innovativi, strategici ed organizzativi.

CICLOVIA DEI PARCHI DELLA CALABRIA, BENEFICIARI E REGOLAMENTO:

I soggetti che possono presentare la domanda di fondo perduto sono:

  1. Le piccole e medie imprese (PMI) le quali fanno parte le associazioni a prescindere dalla loro forma giuridica purché esercitano un’attività economica.
  2. Persone che intendono costruire un’impresa.

 

  1. Per le imprese esistenti:

  • Svolgere la propria attività nell’ambito di uno dei settori economici di seguito riportati (codici ATECO):

AMBITO PRIORITARIO 1:

  • Potenziamento e qualificazione dei servizi strettamente connessi alla fruizione della ciclovia dei Parchi della Calabria:
    • 30.00 Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte.
    • 10.11 Ristorazioni con somministrazione.
    • 21.01 Noleggio di bicilette.
    • 21.09 Noleggio di altre attrezzature sportive e ricreative.
    • 19.99 Altre attività sportive nca.
    • 21.00 Parchi di divertimento e parchi tematici.
    • 99.20 Attività di organizzazioni che mirano a fini culturali, ricreativi e la coltivazione di hobby.
    • 29.02 Riparazione di articoli sportivi (escluse le armi sportive) e attrezzature da campeggio (incluse biciclette).
    • 01.20 Altre lavanderie e tintorie.

AMBITO PRIORITARIO 2:

  • Rafforzamento e qualificazione degli altri servizi turistici legati alla logistica (movimento cose e persone) strettamente connessi alla ciclovia:
    • 31.00 Trasporto terrestre di passeggeri in aree urbane e suburbane.
    • 32.10 Trasporto con taxi.
    • 32.20 Trasporto mediante noleggio di autovetture da rimessa con conducente.
    • 39.09 Altre attività di trasporto terrestri di passeggeri nca.
    • 30.00 Trasporto di passeggeri per via d’acqua interne (inclusi trasporti lagunari).
    • 11.10 Attività delle agenzie di viaggio.
    • 12.00 Attività di tour operator.
    • 90.19 Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolta dalle agenzie di viaggio.
    • 90.20 Attività delle guide e degli accompagnatori turistici.
  1. Per le nuove imprese:

  • Le persone che intendono costruire un’impresa prima della sottoscrizione dell’Atto devono dimostrare di essere in possesso della partita IVA e ove previsto dalla legge, dell’iscrizione al Registro delle imprese e/o altri registri, repertori, albi o ruoli tenuti dalla Camera di Commercio e/o altri enti pubblici nell’ambito di uno dei settori economici riportati precedentemente.

Gli interventi ammissibili nell’AMBITO 1 sono il potenziamento e la qualificazione dei servizi di ricettività strettamente connessi alla fruizione della ciclo-via dei Parchi della Calabria. Interventi ammessi:

  • Noleggio bici da strada/mountain bike e a pedalata assistita.
  • Officina riparazioni.
  • Istallazioni per ricariche biciclette elettriche.
  • Vendita componentistica e accessori/abbigliamento dedicato.
  • Punti di ristoro con somministrazione e vendita di prodotti tipici.
  • Street food a pedali/cargo bike.
  • Vendita prodotti di artigianato locale.
  • Aree benessere, aree attrezzate, aree giochi (riservate alle bike hotel e ai punti ristoro).
  • Servizio lavanderia.
  • Atri servizi turistici/processi organizzativi.

Gli interventi ammissibili nell’AMBITO 2 sono il rafforzamento e qualificazione degli altri servizi turistici legati alla logistica (movimento cose e persone) strettamente legati alla ciclovia. Interventi ammessi:

  • Servizi di movimentazione cose e persone (servizi taxi, trasporto bici, trasporto bagagli)
  • Noleggio auto/car sharing info turismo, servizio guide, assistenza H24.

Le spese concesse per la realizzazione degli interventi sono:

  1. Progettazioni, studi di fattibilità economico/finanziaria, spese di fidejussione,
  2. Macchinari, impianti, arredi e attrezzature varie nuovi di fabbrica, compresi quelli dell’attività gestionale del proponente, ad esclusione di quelli relativi all’attività di rappresentanza, mezzi mobili, identificabili singolarmente e a servizio esclusivo dell’unità produttiva oggetto delle agevolazioni.
  3. Interventi edilizi solo sul patrimonio esistente (riqualificazione, recupero, restauro e risanamento conservatorio, manutenzione ordinaria e straordinaria) nel rispetto delle norme edilizie e urbanistiche vigenti.
  4. Servizi pubblicitari e di comunicazione atti alla promozione congiunta dei servizi offerti, della destinazione e del brand turistico regionale.
  5. L’imposta di registro, se attinente all’operazione.
  6. Le spese per le garanzie fornite da una banca, da una società assicurativa o da altri istituti finanziari.

ENTITÁ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE:

Le percentuali concesse per l’agevolazione sono:

  1. 70% delle spese ammissibili per i progetti presentati da imprese a prevalente gestione e partecipazione giovanile fino a 29 anni compiuti alla data di presentazione della domanda:
    • Imprese individuali: – il titolare deve essere un giovane.
    • Società di persone e per le cooperative: – ci deve essere una maggioranza superiore al 50% di giovani, della compagine sociale e del capitale.
    • Società di capitali e soggetti consortili: – le quote di partecipazione al capitale devono essere almeno 2/3 di proprietà di giovani, e gli organi di amministrazione devono essere costituiti almeno da 2/3 giovani.
  2. 60% delle spese ammissibili in regime de minimis per progetti presentati da persone diversi da quelli di cui al punto precedente.

Il nostro studio resta a disposizione di quanti siano interessati ad avere ulteriori informazioni o a realizzare e presentare la domanda di partecipazione al bando

Resta sempre aggiornato e seguici su Facebook, in arrivo tante novità!!!