L’Agenzia delle Entrate (AdE), con provvedimento del 10/06/2020 ha approvato le modalità e i termini di presentazione dell’istanza di contributo a fondo perduto a favore delle imprese, delle imprese agricole e dei professionisti. I soggetti devono aver subito un calo del volume d’affari nel mese di Aprile 2020 rispetto ad Aprile 2019. Istanza a partire dal 15/06/2020.

L’ammontare della riduzione del volume d’affari delle essere almeno non inferiore del 33%.

Contributo a fondo perduto AdE: soggetti esclusi

I soggetti esclusi dal fondo perduto sono i seguenti:
– Soggetti la cui attività risulti cessata alla data di presentazione dell’istanza
– Enti pubblici ex art. 74 del TUIR;
Intermediari finanziari e società di partecipazione finanziaria (art. 162-bis del TUIR);
– Contribuenti che hanno diritto alla percezione delle indennità di € 600 previste per il mese di marzo 2020 dagli artt. 27 (professionisti “senza Cassa”) e 38 (lavoratori dello spettacolo) del DL Cura Italia;
– Professionisti iscritti ad una Cassa di previdenza obbligatoria

Contributo a fondo perduto AdE: requisiti

Per usufruire del fondo perduto le imprese e/o i professionisti devono avere i seguenti 2 requisiti per accedere:
1° requisito: I ricavi (art. 85, c. 1, lett. a) e b), TUIR) o i compensi (art. 54, c. 1, TUIR) dell’anno 2019 non devono superare € 5 milioni (va fatto riferimento al somma di tutte le attività esercitate); in caso di periodo d’imposta non solare, va fatto riferimento al periodo d’imposta antecedente a quello in corso al 19/05/2020
2° requisito:
uno delle seguenti opzioni:
– Ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 inferiore ai 2/3 dell’analogo ammontare del mese di aprile 2019;
– Inizio dell’attività a partire dall’1/01/2019 (non va verificato alcun decremento di fatturato)
– Domicilio fiscale o sede operativa nel territorio dei Comuni colpiti da altri eventi calamitosi i cui stati di emergenza erano ancora in atto al 31/01/2020 (le istruzioni del modello riportano l’elenco, non esaustivo, dei Comuni interessati).

Contributo a fondo perduto: calcolo

L’importo del contributo si ottiene applicando le seguenti percentuali alla differenza tra l’ammontare del Volume d’affari del mese di aprile 2020 e l’ammontare del Volume d’affari del mese di aprile 2019:
a) 20% per i soggetti con ricavi/compensi 2019 non superiori a € 400.000;
b) 15% per i soggetti con ricavi/compensi 2019 superiori a € 400.000 e fino a € 1 milione;
c) 10% per i soggetti con ricavi/compensi 2019 superiori a € 1 milione e fino a € 5 milioni.

Contributo a fondo perduto: entità e presentazione

Ai soggetti beneficiari è riconosciuto comunque un contributo minimo di € 1.000 per le persone fisiche e di € 2.000 per i soggetti diversi dalle persone fisiche (società).
La presentazione deve essere effettuata solo attraverso canale Fisconline e Entratel dal 15/06/2020 al 13/08/2020.
Non si tratta di Click day in quanto il contributo non è erogato fino ad esaurimento fondi e si presume che l’Agenzia delle Entrate adotti un criterio cronologico delle somme solo ed esclusivamente di quelle certe ed accertate.

Il nostro studio resta a disposizione di quanti siano interessati ad avere ulteriori informazioni o a realizzare e presentare la domanda di partecipazione al bando.

Iscriviti alla nostra pagina facebook contabilità e paghe