Scadenza: Bando aperto, scade il 25/10/2020 alle ore 23.59

La Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze stanzia un fondo perduto fino a 125.000 per progetti sulle malattie neurodegenerative, in tal modo da cercare di ampliare le conoscenze delle basi fisiopatologiche, del miglioramento delle successive terapie e della qualità di vita per ogni patologia estremamente invalidante e di forte impatto socioeconomico (Sclerosi multipla, amiotrofica e laterale, Alzheimer, Parkinson).

PROGETTO MALATTIE NEUROGENERATIVE BENEFICIARI E REGOLAMENTO:

La domanda potrà essere presentata da professori, ricercatori e ricercatori a tempo determinato dell’università di Firenze.

Il piano di lavoro concesso per il bando deve avere come oggetto una delle seguenti tematiche: 

  • Parkinson
  • Alzheimer
  • Sclerosi laterale amiotrofica.
  • Sclerosi multipla.

Il progetto si può suddividere in una delle seguenti tipologie:

  1. La ricerca di base e/o traslazionale.
  2. Lo studio di metodi per la riabilitazione e il miglioramento della qualità di vita dei pazienti.
  3. Il cambiamento e la formazione attraverso ricerche cliniche e sperimentali nel campo delle cure palliative applicate alle malattie neurodegenerative.

ENTITÁ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE:

L’Istanza del progetto prevede un’agevolazione compreso tra 60.000 e 125.000.

Eventualmente prevengono progetti riguardanti la ricerca e lo sviluppo delle cure palliative (tipologia C), il progetto dovrà avere l’attivazione di un assegno di ricerca di tipo b di durata biennale, la cui attività di ricerca comprenda un periodo di formazione (6-12 mesi) presso un’istituzione estera qualificata.

Il nostro studio resta a disposizione di quanti siano interessati ad avere ulteriori informazioni o a realizzare e presentare la domanda di partecipazione al bando

Resta sempre aggiornato e seguici su Facebook, in arrivo tante novità!!!