E’ stato approvato l’avviso  relativo  all’azione  3.1.1-3  del  PO  FESR   2014/2020“Aiuti  alle  imprese  esistenti  e accompagnamento  dei  processi  di  riorganizzazione  e  ristrutturazione  aziendale”, bando valido per la Regione Sicilia rivolto alle imprese in attività da oltre 5 anni per l’acquisizione di attivi materiali e immateriali.

La cifra dell’investimento non può essere inferiore ai 30.000,00 euro né superiore ai 250.000,00 euro, con eccezione delle imprese che si occupano di trasporto merci su strada per conto terzi. Queste infatti potranno richiedere massimo 100.000,00 euro.

Il finanziamento si intende a fondo perduto per il 75% del totale, non risulta cumulabile con altri finanziamenti pubblici, regionali, nazionali o comunitari per le stesse spese ammissibili. Nel dettaglio il bando PO FESR 2014-2020 AZIONE 3.1.1-3 in questione comprende le seguenti spese: opere edili e ristrutturazione di locali già esistenti, impianti, macchinari, attrezzature, software, e-commerce, servizi di consulenza e servizi di sostegno all’innovazione.

L’erogazione avverrà secondo tre step:

  1. erogazione  dell’anticipazione  fino  del  40%  dell’importo  del  Contributo;
  2. erogazioni successive fino ad un massimo complessivo del 90% del Contributo;
  3. cerogazione  finale  nell’ambito  del  residuo  10%.

Se l’importo dell’investimento è inferiore ai 100.000,00 euro, il richiedente potrà richiedere, a completa definizione dell’operazione, l’erogazione dell’intero importo in un’unica rata.

Il nostro studio resta a disposizione di quanti siano interessati ad avere ulteriori informazioni o a realizzare e presentare la domanda di partecipazione al bando.

Iscriviti alla nostra pagina facebook