Unioni civili e coppie di fatto possono usufruire di detrazioni fiscali 2017? Questo è uno dei quesiti che sorge in periodo di dichiarazione dei redditi. Nella compilazione del modello 730/2018, infatti, occorre specificare la presenza di coniuge a carico o meno nel caso dei matrimoni, vale lo stesso per le unioni civili o le coppie di fatto?

Consultando decreti legislativi e circolari dell’Agenzia delle Entrate è possibile constatare che le unioni civili vengono considerate come i tradizionali matrimoni, dunque sarà possibile applicare delle detrazioni per familiari a carico; diverso è il discorso per le coppie di fatto: in quest’ultimo caso infatti il partner non viene considerato come familiare a carico, pertanto non vi sono detrazioni fiscali. Sono invece previste delle agevolazioni per quanto concerne spese di ristrutturazioni edilizie, energia e mobili.

Nel 2016 il Presidente della Repubblica ha promulgato la legge n.76 con la quale si istituisce “l’unione civile tra persone dello stesso sesso quale specifica formazione sociale”. Pertanto: “Due persone maggiorenni dello stesso sesso costituiscono un’unione civile mediante dichiarazione di  fronte all’ufficiale di stato civile ed alla presenza di due testimoni”. Tale legge equipara dunque il vincolo giuridico derivante dall’unione civile a quello derivante dal matrimonio, tale equiparazione non viene compiuta invece per le coppie di fatto in quanto “si intendono per «conviventi di fatto»  – si legge nel comma 36, legge n. 76/2016 – due persone maggiorenni unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale, non vincolate da rapporti di parentela, affinità o adozione, da matrimonio o da un’unione civile”.

Tale equiparazione viene effettuata anche ai fini fiscali, pertanto i partner legati da unione civile (attestata da documentazione), così come i coniugi del matrimonio, possono usufruire delle detrazioni per familiari a carico, viceversa i partner che costituiscono coppia di fatto in tema di dichiarazione dei redditi non possono usufruire della suddetta detrazione pur avendo reddito inferiore a € 2.840,51 lordi.

Le agevolazioni cui le coppie di fatto possono usufruire nel modello 730/2018 riguardano ristrutturazioni edilizie, riqualificazioni energetiche e bonus mobili per immobili oggetto di ristrutturazione agevolata con percentuali, rispettivamente, del 50, 65 e 50.